INFEDELTA’…TRADIMENTO…Problemi Nella Coppia…O NO?????

No,amiche e amici di ProblemiNellaCoppia.com  non siamo impazziti…vogliamo solo sottorpovi un PUNTO DI VISTA un po’ DIVERSO dal solito e magari, perchè no?, aprire una discussione sull’argomento anche sul nostro gruppo Facebook (per unirti, se ancora non sei membro CLICCA QUI!).

 L’infedeltà, la trasgressione possono aiutare l’eros sopito in una coppia???

Secondo esperti (psicologi della coppia e sessuologi), ebbene, la risposta è SI’…ad alcune condizioni e in determinate cisrcostanze!!!!

Se, ad esempio, è un episodio singolo vissuto come evasione dalla routine quotidiana, che ti fa scoprire alcune parti di te che non conoscevi; o ancora se riesce a far esprimere alcuni tuoi desideri insoddisfatti e che PER QUESTO, riesce anche a permetterti di rivalutare il potenziale seduttivo del tuo (o della tua) partner abituale e tornando da lui (o lei) riuscire a rivivere e far rivivere al partner le nuove sensazioni provate.

 E’ tuttavia un CAMPO MINATO, perchè l’infedeltà – ammoniscono sempre gli stessi esperti – contiene in sé TRAPPOLE e INSIDIE da cui è difficile uscire, se la si carica di significati CHE NON HA!

Ad esempio c’è il rischio di assumere l’infedeltà e il tradimento come comportamento ABITUALE, che inevitabilmente mina dapprima la vita sessuale della coppia, e poi, una volta scoperto, la fiducia e la stima reciproci dei due partner creando una ROTTURA.

Chi tradisce per gratificare il proprio piacere, infatti, è spinto non tanto dalle emozioni o da un momento di stanchezza o crisi nella coppia abituale, ma dal puro desiderio di conquista…che in quanto tale non sarà mai soddisfatto.

 Tuttavia, pur creando uno strappo che NON é affatto facile da ricucire (e infatti non sempre ci si riesce), ci sono situazioni in cui l’infedeltà fa emergere in chi ha subito il tradimento la voglia, il desiderio di riconquista…

La parola a voi!

Cosa ne pensate????

8 thoughts on “INFEDELTA’…TRADIMENTO…Problemi Nella Coppia…O NO?????”

  1. Ormai ognuno, sulla spinta delle mode di un determinato momento, tira fuori una tesi strampalata. Spero che non la leggano quelli dei vari forum di seduzione che girano nella rete.
    Il tradimento credo di averlo subito ed è bruttissimo, specie se lo fa una che in diverse occasioni pensava che io avessi tradito e iniziava delle discussioni penose che non finivano. Di solito si fa per gratificare il proprio io, se si tiene a una persona non si dovrebbe pensare a tradire. Se non si tiene c’è la separazione.

  2. Carissimo, grazie per essere stato il primo ad aver commentato il nostro articolo, che, come avrai senz’altro letto riporta NON nostre “teorie strampalate” o opinioni personali in merito, ma studi di psicologi e terapeuti della coppia, che durante le loro sedute, hanno riscontrato che in casi particolari (e NON come regola in generale!) una relazione “extra”, abbia in realtà riunificato coppie in crisi.
    Come già scritto sopra, e questo sì, invece, generalmente, il tradimento provoca rotture, sofferenza, delusione…in chi lo subisce, ma spesso anche in chi ne è l’autore o l’autrice. E se ci segui abitualmente, saprai che ci occupiamo proprio di aiutare le coppie a superare i problemi, attraverso lo strumento del coaching! Quindi niente di più lontano dalla nostra volontà “suggerire” alla gente di tradire come “strategia di seduzione”….!!!!
    Quello che, come coach esperti nei problemi delle relazioni di coppia , ci aveva incuriosito, era proprio il parere “diverso” di alcuni autorevoli colleghi, ma soprattutto, raccogliendo (purtroppo) quasi quotidianamente storie come la tua, ci faceva piacere sottoporlo ai nostri lettori per aprire una discussione sull’argomento!
    Un saluto, lo staff di Problemi Nella Coppia

  3. Salve,
    a me sta capitando qualcosa di simile e, spero di avere abbastanza spazio, vorrei spiegare.
    Sono andato via di casa il 20/11/2011 perchè scoperto il tradimento della mia compagna e, nella prima fase la rabbia mi ha aiutato a sopravvivere.
    Premetto che ho 45 anni e per questa donna avevo lasciato moglie e figlia, dopo la prima fase di amore immenso abbiamo deciso di mettere al mondo un figlio nostro che ora ha circa 7 anni.
    Ritrovandomi solo e depresso ho riflettuto tanto.
    La nostra relazione aveva preso una brutta piega da tempo come perfettamente spiegato in un altro vostro articolo (tu mi dai indifferenza allora anche io, pur amandoti, mi pongo al tuo stesso livello per farti capire come si sta) e, con un suo collega d’ufficio, ha pensato bene di iniziare una relazione, ho delle prove ma non so nulla di approfondito perchè lei è totalmente chiusa con me.
    La mia devastazione attuale consiste in questo:
    1- mi riendo conto di amare la mia ex compagna molto di più di quello che pensavo
    2- mio figlio mi manca da morire
    3- sono affetto da sclerosi sistemica che mi sta massacrando in questo periodo
    4- so che sta andando dallo psicologo ma non riesce a parlare con me
    5- non so se ha troncato la sua relazione
    6- sento che sarei capace di perdonarla, se lei lo volesse
    7- vorrei riconquistare lei, la amo
    8- rivorrei la mia famiglia
    9- il tempo non passa e sto male (vado dallo psicologo anche io)
    9- non so cosa fare/non fare
    10- le ho già scritto diverse lettere spiegandole una serie di cose, comprese le mie responsabilità nel non aver capito delle sue depressioni
    11- dovendo vederla per via del bimbo, ha con me degli approcci strani, duri, severi, non di richiesta di perdono ma amiche comuni mi dicono che è molto confusa
    12- alcuni/e mi dicono “devi fare l’uomo”…..che significa?
    Sto male, tanto, vorrei essere uno di quelli che riescono a vivere il tradimento come una rottura totale e con quella rabbia che ti fa ripartire da zero in un attimo ma……non ce la faccio.
    Consigli?
    Grazie
    Gianni

  4. Caro Gianni,
    la situazione che ci hai descritto merita una chiacchierata più approfondita soprattutto per poter meglio parlare del punto 12 in cui ci ci fai una domanda esplicita a cui ci piacerebbe rispondere. Per questo ti consigliamo se non l’hai già fatto di compilare il form http://www.probleminellacoppia.com/coaching-tradimento/ per parlare con il nostro esperto e cominciare ad avere qualche consiglio.
    A presto
    lo staff di http://www.Probleminellacoppia.com

  5. Salve vorrei porre un quesito e spero mi rispondiate e presto.
    Sono sposato da quasi 10 anni, e vivo con mia moglie e 2 meravigliosi figli piccole.
    Da circa 6 mesi mi trovo fuori per lavoro all’estero, e nonostante questo cerco di essere molto vicino a mia mogie e tutti i mesi vado a casa poer circa una settimana.
    Sono sempre stato un marito premuroso e affettuoso e siamo andati sempre molto d’accordo.
    Purtroppo 3 anni fa durante un mio viaggio presi una sbandata per una ragazza, e quando tornai a casa decisi di confessarle tutto.
    Dopo un periodo turbolento, decise di perdonarmi e la nostra vita sembrava essere ripresa nella normalità.
    Pochi giorni fa ho per caso scoperto una sua chat un incontro amoroso, non so quanto vero o finto, con un suo ex che ha rincontrato su facebook.
    Ora, lei nega di averlo incontrato dicendo che è solo finzione, ed io sto morendo di dolore per quello che ho letto nella chat.
    Come faccio a recuperare e a crederle?
    Cosa dovrei fare per recuperare il matrimonio che non vorrei che finisse?
    Io la amo molto e credo che questo tradimento sia dovuto alla solitudine o al senso di abbandono.
    Sono sempre stato molto geloso e possessivo con lei, e lei è sempre stata una brava moglie e donna..!
    Cosa mi dite a riguardo?
    Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *