PROBLEMI NELLA COPPIA oggi si interroga SUL SENSO dell'”AMORE”

Dopo tanto tempo è’ ancora possibile “una lunga storia storia d’amore”…o nella routine ci sono solo problemi nella coppia???

O per meglio dire: Amore e Quotidianità possono coesistere? Oppure il “grande amore” è un concetto solo da cinema o da romanzo?

C’è una vecchia e romanticissima canzone di uno dei più eleganti cantautori italiani “dell’amore” per ecccellenza, che oggi ci ha suggerito qualche riflessione più generale sul concetto di amore,
dello stare insieme e della “durata” di un rapporto d’amore
 …prova ad ascoltarla anche tu senza pregiudizi e poi continuiamo a farci qualche domanda ecco il link

…forse c’è un’altra verità che non ci raccontano mai: possiamo amare una persona una vita…senza per questo amarla in ogni singolo istante della vita stessa…

Che significa?

Che l’amore forse non segue un percorso lineare ma è un sentimento disordinato e sovversivo, come dice il filosofo Richard Precht.

E che per far davvero durare l’Amore, ognuno di noi, uomo o donna dovrebbe seguire ed assecondare le intermittenze dei sentimenti, gli alti e bassi delle emozioni e dell’emotività senza bloccarli e senza
temerli…anzi sempre comunicandoli al partner, che potrebbe presto o tardi trovarsi a vivere le stesse intermittenze.

Il sentimento amoroso è “materia viva” che si trasmìforma nel tempo, non rimane sempre uguale…e si nutre di eros, complicità, intimità…e tanto quotidiano impegno.

Che ne pensate? 

3 thoughts on “PROBLEMI NELLA COPPIA oggi si interroga SUL SENSO dell'”AMORE””

  1. si è vero, ma quando i suoi bassi durano a lungo e non riesco ad uscirne, non è facile tanto più che c’è di mezzo un figlio cosa devo fare per riavvicinarla a me? anzi, a farmi vedere da lei, sono diventato invisibile!
    ciao a presto

  2. sono d’accordo Che l’amore forse non segue un percorso lineare ma è un sentimento disordinato e sovversivo, come dice il filosofo Richard Prechtsi però secondo me è necessario essere costanti. Così sarà tutto più bello!

  3. Ciao Marco,
    paradossalmente la soluzione è: diventa VISIBILE! Ti starai chiedendo: “E come?”: Immagina che lei in questo momento non ti veda non perchè lei non vuole ma perchè ha, senza saperlo, una pagliuzza negli occhi che premendo su un nervo ottico distorce la sua visione… ecco ora tu devi imparare a capire qual è quel nervo che viene compresso, dove si trova la pagliuzza e soprattutto come fare a rimuoverla senza creare danni permanenti alla vista… dovrai imparare a fare qualcosa che probabilmente non hai mai fatto prima! Se vuoi contatta uno dei nostri coach coach così potrai capire meglio cosa intendiamo 😉
    lo staff di http://www.Probleminellacoppia.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *