Problemi nella coppia: facciamo il punto sul PENSIERO TOSSICO

Eccoci qui, cari amici di ProblemiNellaCoppia.com! Sia se avrete avuto la curiosità e la pazienza di seguirci fin qui, o anche se per la prima volta approdate sul nostro blog, riteniamo che questo sia un buon momento per fare il punto sulla la conoscenza del KILLER SILENZIOSO delle relazioni di coppia, il Pensiero Tossico.

Infatti, in linea con lo spirito che anima il nostro progetto, continueremo a fornire tutte le informazioni necessarie per riconoscere ed essere consapevoli dell’esistenza di questo atteggiamento nocivo per una vita di coppia felice, ma allo stesso tempo cominceremo anche a fornirvi gli strumenti per poterlo bloccare e contrastare in maniera efficace.

Il Pensiero Tossico è una vera e propria abitudine a pensare e a parlare con il partner in maniera negativa così che quando è in azione impedisce una buona comunicazione di coppia, crea equivoci, favorisce i litigi e allontana sentimentalmente.

Ha alcune manifestazioni TIPICHE.

  • La tendenza ad arrivare a Conclusioni Catastrofiche mentre si parla o si discute.

  • Cadere o far cadere il partner nella Trappola del Tutto o Niente, che vi farà vedere solo gli aspetti “negligenti” del partner.

  • Prendere l’abitudine di Appiccicare Etichette negative che con il passare del tempo identifichino il vostro “lui” o la vostra “lei”.

  • La pretesa che il vostro compagno (o compagna) VI LEGGA nella mente e quindi comprenda SENZA che glieli dobbiate dire desideri, frustrazioni, problemi, sentimenti…e questo è il tipico atteggiamento che crea una marea di espressioni tipiche del Pensiero Tossico come la Bomba del “dovresti” (es: – dovresti saperlo come mi sento!) o il Corto circuito Emotivo o ancora un superlavoro dell’immaginazione che perciò diventa Iperattiva e fatalmente crea un Triste Destino di Disillusione (es: “non avrei mai immaginato che lui/lei diventasse così…si rivelasse in questo modo…ecc.”).

Bene! Ora avete un’idea più completa di come agisce e si manifesta il Pensiero Tossico, al più presto cominceremo a fornirvi qualche arma concreta per contrastarlo. Nel frattempo potrete sempre parlarne con i nostri esperti!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *