L’effetto 3-D del pensare tossico nella coppia.

Noi di ProblemiNellaCoppia.com abbiamo scoperto quanti danni può causare alla relazione il PENSIERO TOSSICO, ovvero una sorta di “strategia negativa” del pensiero che molto più spesso di quanto non si creda la mente di due persone coinvolte in una relazione mette in atto. A lungo andare si rivela una strategia talmente dannosa da creare forti problemi nella coppia di qualsiasi tipo: primo fra tutti di comunicazione e comprensione e di conseguenza anche di intimità e complicità.

Sì perchè è come se il nostro cervello entrasse in una “modalità negativa” nei confronti del partner e della propria relazione a causa della quale non si riescono più a percepire i reali ostacoli alla felicità della coppia e quindi non si riesce più a risolverli (meno che mai INSIEME!) E’ quello che noi di ProblemiDellaCoppia.com chiamiamo l’EFFETTO 3-D del pensiero tossico, una sorta di effetto a valanga che possiamo riassumere con le tre seguenti “D”:

  • DISTRAZIONE: Il Pensiero Tossico DISTRAE la coppia dal focalizzarsi in maniera serena sui REALI problemi e ostacoli…vi è mai capitato di tirare a lungo un litigio o una discussione e poi dimenticare da cosa era stata scatenata? Beh, questo è il Pensiero Tossico in azione: ci distrae da una comunicazione efficace e da un atteggiamento propositivo; ci distrae dal comunicare al nostro partner i nostri desideri e i nostri bisogni e ci distrae dall’accogliere e comprendere quelli dell’altro.
  • DISTANZA: Quando all’interno di una relazione non si riesce parlare in maniera proficua, ci si sente frustrati, non si riescono a fare progetti a causa dei litigi…a lungo andare si crea DISTANZA AFFETTIVA, che a sua volta alimenta i sentimenti di risentimento, rabbia, ma anche rassegnazione e sconfitta.
  • DISCONNESSIONE: Se la “distrazione” nutre in qualche modo la “distanza affettiva” nella coppia, allora tutte e due insieme provocano una sorta di impossibilità di raggiungere l’altro, di mettersi nei suoi panni e ascoltare cosa vuole comunicarci e viceversa, naturalmente.

E’ come quando ci sono problemi di linea e il nostro modem si “disconnette” da Internet, impedendoci di ricevere e inviare mail o di ricercare informazioni o di chattare con amici vicini e lontani. La DISCONNESSIONE dal proprio partner impedirà di provare per lui o lei sentimenti importanti come stima e fiducia, che sono invece alla base di una relazione felice e duratura.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *