I problemi nella coppia scoppiano con la bomba del dovresti

Molto spesso i problemi nella coppia sono causati da un alto grado di aspettative e di desideri inconfessati, che nella comunicazione quotidiana si traducono in grandi silenzi e frustrazioni. Questa tipologia di atteggiamento non è altro che un ulteriore aspetto del pensiero tossico, una vera e propria strategia di pensiero negativo che può assalire la coppia ed essere fonte di incomprensioni, litigi e perfino gelosia, tradimenti e separazioni.

Quella che noi di ProblemiNellaCoppia.com abbiamo chiamato la bomba del “dovresti” è un po’ quella sindrome di cui soffrono tutte le persone che vivono una relazione: ovvero si dà per scontato che il nostro partner conosca già, a priori e solo per il fatto di stare insieme, i nostri desideri e le nostre aspettative più segrete SENZA BISOGNO CHE GLIELI DICIAMO...in genere pretendiamo (e ci stupiamo di quando non lo fanno!) che ci leggano nel pensiero! Che, insomma, ci anticipino ed esaudiscano i nostri desideri ancor prima che li esprimiamo! E quindi spesso la discussione con il partner verte non tanto su di un eventuale problema pratico e reale, ma su COSA DOVREBBE PENSARE e COME DOVREBBE AGIRE l’altro secondo noi

E la classica mossa è che normalmente non si confida al partner questa aspettativa delusa (proprio perchè ci si aspetta da lui che la intuisca da sé), ma a parenti ed amici: Sai il mio compagno dovrebbe essere più partecipe nella vita dei figli…” oppure “Come fa la mia ragazza a non capire che dovrebbe dimagrire un po’ per essere di nuovo attraente?” o ancora “Dovrebbe lasciare il lavoro e occuparsi di più di me” e anche “Perchè non capisce che con me dovrebbe essere un po’ più romantico?”.

E lasciamoci con il solito “compitino” settimanale che ci fornisce di volta in volta una chiave di consapevolezza per contrastare il modo tossico di pensare: stilate separatamente una lista dei desideri (che vorreste che il partner vi aiutasse a realizzare) e un’altra lista di ciò che pensate “dovrebbe” fare il partner per migliorare la relazione…e poi, naturalmente scambiatevi le liste e finalmente giocate a carte scoperte: in questo modo sì che vi leggerete l’uno nella mente (…e nel cuore) dell’altro!

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *