Una frase negativa cancella 20 cose buone che avete fatto!

mappaEccoci allora giunti al secondo pezzo della nostra mappa, quella che stiamo costruendo insieme proprio per essere in grado di orientarci nel labirinto delle problematiche di coppia e per mettere le basi per risolverle. Dalle ricerche da noi effettuate la seconda importante parte da tenere in considerazione è che: una “frase cattiva” cancellerà 20 atti di gentilezza per il vostro partner. Quale può essere allora la chiave? Imparare che maneggiare la propria rabbia e controllare il proprio umore per gestire la nostra condotta negativa è più utile alla relazione più che cercare di risolvere un problema essendo più dolci con il partner dopo un momento di difficoltà.

Passiamo subito ad esempi pratici che possono aiutarvi a capire meglio. Abbiamo incontrato coppie che nonostante lavorino sulla propria relazione e che sono piene di speranze per il loro futuro possono attraversare un momento in cui il tempo di tranquillità sembra essere finito e nonostante aver messo in atto tutta una serie di azioni carine per poter ritrovare la serenità all’improvviso, senza sapere da dove si inizia, ci si trova invischiati in una discussione. Così tanti atti di gentilezza possono essere stati rovinati dal conflitto che si è creato. Spesso i partners con cui abbiamo parlato, che si trovavano in questa situazione, dopo un litigio provavano ad essere molto più carini l’uno con l’altra ma in un contesto di cattivo → gentile → gentile→ cattivo la relazione nonostante gli atti positivi attraverserà necessariamente una fase di stanca e si sentirà soffocare. 

Cosa si può fare allora? Se non serve neanche più cercare di porre rimedio a una cosa negativa cercando di essere carini il più possibile, che altro resta da fare? Bisogna realizzare che è irrealistico pensare che il proprio compagno abbia la scorza così dura da reggere alle cattiverie. Quando ognuno di voi ha sulla punta della lingua espressioni di lamentela, criticismo, e noia bisognerà che impari ad esprimere se stesso e scegliere il tempo e il luogo appropriato per una conversazione su questi argomenti. Ricordate che lo scopo in questo momento è rendervi conto di quando nella vostra mente partono questi pensieri per avere un orientamento di quello che sta succedendo. Alla fine della mappa cominceremo poi a costruire le capacità che ci saranno utili per esprimere le cose negative che pensiamo in modo costruttivo e non deleterio per la felicità della relazione. Ai prossimi articoli per scoprire gli altri pezzi della vostra mappa!

 

1 thought on “Una frase negativa cancella 20 cose buone che avete fatto!”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *