Linguaggio del corpo: un alleato prezioso per una comunicazione efficace

Vi è mai capitato di sedervi a tavola, o in salotto, o in macchina con il vostro lui o la vostra lei e di non riuscire a parlare serenamente, perchè tutto quello che dicevate inevitabilmente veniva frainteso o rifiutato? O al contrario: vivere un momento di grande intesa e complicità, tanto che l’uso delle parole diventava superfluo?

dialogoCiò è avvenuto e avviene in continuazione perchè un buon dialogo efficace e reciproco è fatto anche di un linguaggio non verbale, anche se spesso ce ne dimentichiamo. Conosciamo tutti, infatti, l’importanza e il peso che, all’interno di un dialogo e più in generale in una relazione, hanno i gesti, la postura del corpo, il movimento degli occhi, degli arti e via discorrendo. Gli studi sulla comunicazione ne hanno fatto dei capisaldi del public-speaking e addirittura delle tecniche di vendita.

Perchè, allora, come suggeriscono molti esperti e terapeuti della coppia, non tenere conto di qualche semplice accorgimento anche quando si sta per intraprendere una discussione con il partner, o si sta per fare qualche richiesta particolare, o ancora se si deve pianificare qualcosa di importante (un cambiamento di lavoro o di città, l’acquisto di una casa…)?  Potremmo ad esempio scoprire che non è il momento più adeguato perchè il nostro lui o la nostra lei non sono disponibili al confronto; oppure al contrario che proprio quello è il momento più adatto per farsi ascoltare.

Noi di ProblemiNellaCoppia.com vorremmo svelarvi in piccole “pillole”, alcuni classici atteggiamenti del linguaggio corporeo per allenarvi a capire se il semaforo del vostro partner è verde o rosso, per così dire! Il PRIMO e prezioso suggerimento, per oggi, è di controllare con una rapida occhiata se l’ambiente in cui vi trovate o state per andare è piacevole e comodo, se c’è o meno luce, se è familiare ad entrambi, se ci sono sedie e soprattutto se sono o meno comode; parlare o intavolare una discussione in un posto sgradevole, dove magari non c’è abbastanza spazio o luce, o dove non c’è un posto per accomodarsi sicuramente mal dispone entrambi o mette fretta di andar via. E se siete in casa vostra, scegliete la stanza preferita da entrambi e magari spegnete la tv!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *