…E ALLORA PARLIAMO DI GELOSIA!!

Il test della scorsa settimana, che mirava a misurare NON TANTO se e quanto siete gelosi, piuttosto quanto ognuno di voi ne è consapevole, ha avuto un buon successo…e allora oggi parliamo un
po’ di questo “MOSTRO dagli OCCHI VERDI”, come la chiama Shakespeare!

Che cos’è la GELOSIA? E da cosa nasce?

E’ certamente un’emozione, che nasce in maniera del tutto spontanea e naturale quando si forma un legame di coppia, una relazione.

E finchè resta a questi livelli di naturalezza è anche un sentimento essenziale nel rapporto amoroso, perchè in qualche modo è il sentimento “garante” dell’esclusività del rapporto stesso.

E’ quello che genera complicità e intimità nella coppia.

Ed è quello che alimenta l’impegno verso se stessi e verso il partner (stare bene con se stessi e far star bene il partner rendono la coppia solida!).

Ma…quando da DESIDERIO di esclusività, si trasforma in BISOGNO di POSSESSO allora cominciano i guai! Perchè qui la gelosia perde ogni suo aspetto sano e diventa dannosa, talvolta persino violenta e, quindi, inaccettabile.

Un segnale FORTE che da gelosia “naturale” si sta passando a un sentimento DANNOSO è quando in uno dei due partner scatta la FISSAZIONE del CONTROLLO (si diventa sospettosi, sorveglianti, si
sottopone l’altro a scenate e interrogatori, sempre in agguato alla ricerca di “segnali”…che a volte si finisce per trovare perchè l’altro o l’altra è esasperato/a!!
), fino a desiderare la privazione della libertà del partner.

A volte questo comportamento nasconde una carenza di autostima o unsenso di inadeguatezza proprio nell’affrontare una relazione a due…in ogni caso è  un’emozione mal gestita (o proprio totalmente
NON gestita, subita!) che genera comportamenti equivoci e pericolosi per la coppia e TUTTAVIA con l’aiuto di esperti (come i nostri coach!) si può ben superare.

 

Un’ azione o un comportamento che fanno la differenza se c’è una crisi di coppia

Nella tua relazione di coppia, capita spesso di vivere momenti di crisi di coppia legati a problemi come il verificarsi di un tradimento. Spesso ti sarà capitato di essere nei panni della persona tradita o della persona che tradisce e di non essere capace di riprendere in mano la situazione per poter recuperare il tuo rapporto. Delle volte avrai vissuto l’esperienza in cui hai provato a fare qualcosa, ad agire in un certo modo, ma i risultati non sono stati quelli che speravi. Ci sono determinati comportamenti o azioni che in una situazione delicata come quella di un tradimento, possono essere dannosi se la tua intenzione è quella di ritrovare armonia ed equilibrio all’interno della tua coppia. Si tratta di comportamenti che spesso vengono messi in atto in modo spontaneo ed istintivo ma possono portarti a far peggiorare una situazione già difficile.

Allora ci sono una serie di comportamenti ed azioni che possono fare davvero la differenza se hai problemi nella coppia legati al tradimento, se la tua intenzione è di voler salvare la tua relazione e riportare equilibrio nella tua coppia.

  • Evita insulti ed ironia: Se ti capita che il tuo partner ti sta comunicando di voler prendere del tempo per riflettere sulla vostra relazione dopo una comunicazione di tradimento, evita qualsiasi approccio con insulti o minacce, in quanto questo modo di agire rafforzerebbe la sua convinzione di aver preso la decisone giusta. Chiediti se tu stesso saresti capace di ascoltare una persona che ti sta insultando e ti sta parlando con un tono ironico. Impara a metterti nei panni dell’altro in ogni situazione e per te sarà più semplice davvero comprendere chi hai accanto e riuscire ad ottenere una efficace comunicazione.
  • Ammetti le tue colpe: E’ importante riconoscere sempre le proprie responsabilità, perché una relazione di coppia è un legame che si costruisce in due e come tale va protetto e difeso sempre e comunque soprattutto in un momento di crisi di coppia. Riconoscere le tue colpe è un passo prezioso perché ti mette nella condizione di ammettere con te stesso a che punto sei, quanto sei disposto a mettere in gioco te stesso per poter ricominciare a vivere la tua relazione come davvero vuoi che sia.
  • Evita di fare la spia: Un’altra azione pericolosa che potrebbe danneggiare la tua relazione di coppia, è assumere un atteggiamento investigativo e di forte controllo verso il tuo partner che sta vivendo una situazione di smarrimento. La persona che hai accanto, seppur ha fatto qualcosa che ti ha fatto dispiacere, sta vivendo un momento di confusione e il sentirsi sotto controllo di certo non lo aiuta a rimanere lì accanto a te se questo è quello che vuoi davvero. Impara a marcare il tuo territorio con tatto e delicatezza.

Allora che dici sei pronto per iniziare a mettere in pratica questi piccoli e semplici passi? Sei pronto a sperimentare queste azioni che possono davvero fare la differenza nella tua relazione di coppia? Puoi provare da queste semplici azioni e vedere quali sono i risultati che ottieni e sono sicura che riuscirai davvero a mettere te stesso nella condizione di poter essere felice e soddisfatta per aver riportato gioia nel tuo rapporto.

INFEDELTA’…TRADIMENTO…Problemi Nella Coppia…O NO?????

No,amiche e amici di ProblemiNellaCoppia.com  non siamo impazziti…vogliamo solo sottorpovi un PUNTO DI VISTA un po’ DIVERSO dal solito e magari, perchè no?, aprire una discussione sull’argomento anche sul nostro gruppo Facebook (per unirti, se ancora non sei membro CLICCA QUI!).

 L’infedeltà, la trasgressione possono aiutare l’eros sopito in una coppia???

Secondo esperti (psicologi della coppia e sessuologi), ebbene, la risposta è SI’…ad alcune condizioni e in determinate cisrcostanze!!!!

Se, ad esempio, è un episodio singolo vissuto come evasione dalla routine quotidiana, che ti fa scoprire alcune parti di te che non conoscevi; o ancora se riesce a far esprimere alcuni tuoi desideri insoddisfatti e che PER QUESTO, riesce anche a permetterti di rivalutare il potenziale seduttivo del tuo (o della tua) partner abituale e tornando da lui (o lei) riuscire a rivivere e far rivivere al partner le nuove sensazioni provate.

 E’ tuttavia un CAMPO MINATO, perchè l’infedeltà – ammoniscono sempre gli stessi esperti – contiene in sé TRAPPOLE e INSIDIE da cui è difficile uscire, se la si carica di significati CHE NON HA!

Ad esempio c’è il rischio di assumere l’infedeltà e il tradimento come comportamento ABITUALE, che inevitabilmente mina dapprima la vita sessuale della coppia, e poi, una volta scoperto, la fiducia e la stima reciproci dei due partner creando una ROTTURA.

Chi tradisce per gratificare il proprio piacere, infatti, è spinto non tanto dalle emozioni o da un momento di stanchezza o crisi nella coppia abituale, ma dal puro desiderio di conquista…che in quanto tale non sarà mai soddisfatto.

 Tuttavia, pur creando uno strappo che NON é affatto facile da ricucire (e infatti non sempre ci si riesce), ci sono situazioni in cui l’infedeltà fa emergere in chi ha subito il tradimento la voglia, il desiderio di riconquista…

La parola a voi!

Cosa ne pensate????

La reazione ad un Tradimento: ciò che fa la vera differenza in un rapporto di coppia

Quando ci sono problemi nella coppia legati ad un Tradimento, ci possono essere delle reazioni differenti che influiscono sull’evolversi della relazione tra i due partner. Solitamente le reazioni diverse riguardano la persone che tradisce e la persona tradita. Si possono provare sentimenti quali Rabbia, Delusione, Senso di Fallimento, Sconforto, Tristezza, Rassegnazione, Perdita di Autostima, nascita di Sensi Di Colpa. Si tratta di tutti sentimenti comuni che solitamente si manifestano in seguito alla presenza di un tradimento, ma che possono aiutare poco l’evolversi positivo di una relazione di coppia e che vanno ad alimentare la durata della crisi di coppia. Si tratta di emozioni che non fanno altro che esasperare una situazione di difficoltà già presente e che aiutano poco a ristabilire equilibrio ed armonia all’interno della coppia, se l’intenzione è quella di voler ricostruire la relazione di coppia.

Ciò che può fare una vera differenza nella relazione di coppia quando si presenta un Tradimento, è la reazione ad esso, il modo in cui si decide di reagire e quello che si decide di apprendere dall’errore fatto dall’altro o da noi stessi. Sono i pensieri che seguono ad un Tradimento che possono essere la vera svolta nella relazione di coppia. Ci sono dei modi di reagire e dei pensieri da fare che possono aiutare davvero a concepire il Tradimento come una situazione in cui poter apprendere insegnamenti di se stessi e dell’altro; come una situazione in cui è possibile guardare e osservare l’evolversi della propria relazione e iniziare davvero a costruire un rapporto su basi solide e mature.

  • Il Tradimento come Apprendimento di una nuova esperienza: Una situazione di tradimento può essere vissuta come l’apprendimento di una nuova esperienza, in cui si può mettere se stessi in discussione e si può valutare la nostra capacità di saper trarre degli insegnamenti nei momenti di difficoltà; può essere un apprendimento della nostra capacità di saper cogliere l’elemento positivo per noi stessi e per l’altro in un momento difficile della nostra vita di coppia.
  • Il Tradimento come Capacità di andare oltre le nostre Aspettative: Quando si presenta un tradimento, quello che ci ferisce di più sono le nostre mancate aspettative, nel senso che le aspettative che avevamo verso il nostro partner non sono rispettate. Il tradimento può essere una situazione in cui poter apprendere che non è utile avere delle aspettative e delle pretese verso il nostro partner; può essere un modo per guardare oltre le aspettative che riponiamo nel nostro partner, in modo da imparare a sviluppare la capacità di saper guardare oltre l’Avere dalla persona che abbiamo accanto
  • Il Tradimento come Possibilità di cambiare l’Immagine della Relazione di coppia: Il tradimento può essere una spinta a modificare il nostro modo di vivere e considerare la Relazione di coppia; può darci l’Opportunità di ridefinire il nostro rapporto di coppia, imparando nuove strategie e nuovi modi efficaci per vivere il nostro rapporto nel modo che più ci fa stare bene. Può essere un’occasione per cambiare la nostra immagine della Relazione di coppia, a volte troppo legata a luoghi comuni o ad un pensare comune. Possiamo, invece, decidere di imparare come davvero è possibile costruire una Vero Rapporto, apprendere criteri solidi che sono alla base di un Rapporto di coppia maturo e iniziare ad avere una nuova Immagine della Relazione di Coppia.
  • Il Tradimento come Esperienza per riconoscere la Forza dentro di noi: Quando il Tradimento si presenta come uno dei problemi nella coppia, può farci scoprire che in fondo non siamo così deboli come pensiamo; può farci riscoprire e prendere consapevolezza della Forza che è presente dentro di noi e che viene fuori proprio in situazioni del genere. Può essere una situazione in cui scopriamo il nostro vero valore, la nostra vera capacità di saper trovare una soluzione in un momento di difficoltà. Il tradimento può essere un’occasione per scoprirci più forti e per imparare che la vera parte di noi può venir fuori proprio nella difficoltà, che le nostre vere risorse e il nostro Vero Io possono manifestarsi proprio grazie ad una crisi di coppia.

Quindi il Tradimento, che apparentemente può sembrare una situazione dura e difficile nella vita di coppia, può essere invece un’ occasione per crescere e per maturare. Si tratta di saper trovare la reazione più utile e vantaggiosa per il nostro Rapporto di Coppia, in modo da poter rendere la difficoltà come un’Opportunità per saper andare oltre un comune modo di considerare uno dei problemi nella coppia più diffusi.

TEMPO D’ESTATE…TEMPO DI PROBLEMI NELLA COPPIA E TRADIMENTI?????

Senza fare inutili e facili allarmismi…sembra proprio tuttavia che il periodo dell’estate e delle vacanze sia quello in cui una coppia che sta vivendo un periodo di crisi...anzichè appianare le distanze, al contrario ESPLODA del tutto! …Ma cosa accade di preciso?

Ce lo spiegano i risultati di una ricerca eseguita da terapeuti della coppia, anche italiani, che hanno osservato centinaia di coppie in leggero stato di crisi (disagi nella comunicazione, disagi nella sfera sessuale…), che iniziavano a manifestare stanchezza del partner, uno stato di frustrazione e delusione reciproca, mancanza di interessi comuni…

Il dato interessante è che al ritorno dalle vacanze estive l’umore delle coppie risultava migliorato…

Certo! – potresti osservare – in vacanza le coppie hanno ritrovato la serenità per potersi riavvicinare…

E invece no! Nella maggioranza dei casi ( e in percentuale maggiore le donne piuttosto che gli uomini!) lo stato d’animo più euforico e la maggiore autostima era dovuto al fatto che proprio in vacanza c’erano stati incontri molto gratificanti con persone dell’altro sesso!!!

Sembra che il problema sia nelle ASPETTATIVE che una coppia in crisi ha della VACANZA, ovvero come “magico rimedio” a tutti i problemi…quante volte hai sentito dire (o magari tu stesso/a hai proposto al tuo partner) : “Stacchiamo da tutto e andiamo a fare un bel viaggio…”

E le intenzioni sono senz’altro buone…il problema è che la vacanza o il viaggio in se per se, non rimette a posto i classici problemi nella coppia in crisi…è SEMPRE e comunque necessario FARE delle AZIONI nuove, METTERSI in discussione e all’ASCOLTO attivo dell’altro…altrimenti i problemi li hai semplicemente messi in valigia e portati con te!

E’ chiaro che il TRADIMENTO non è la risoluzione dei problemi di coppia…è anzi un modo per allontanarsi ancora di più dalla volontà di risolvere la crisi, un modo per distrarsi e autogratificarsi.

Infatti le coppie della ricerca riferivano singolarmente di aver trovato nella “scappatella” un sollievo a quel senso di vuoto emotivo e sessuale che si era creato con il vecchio partner.

E allora, coraggio: PRIMA di partire per le VACANZE ricomincia a guardare il tuo lui o la tua lei con occhi diversi, scrivile una lettera, confida i tuoi disagi, i tuoi dubbi, i tuoi bisogni e i tuoi desideri; ricominciate a fare un progetto serio a lungo termine per la vostra vita insieme…e allora sì che la vacanza sarà una vera RI-SCOPERTA dell’altro!!!