Come superare un tradimento?…la Storia di Marco e Marta…

litigio E’ difficile.  Anzi, sono certa che qualcuno di voi sta pensando che è IMPOSSIBILE… E sinceramente quando abbiamo conosciuto Marco e Marta (i nomi sono di fantasia), l’impresa è sembrata ARDUA anche a noi…ma vi lasciamo giudicare da soli, leggendo la loro storia…che è simile o uguale a quella di tanti altri, magari può far riflettere ed essere di aiuto a chi, come loro, sta vivendo un momento di  CONFUSIONE per via di un tradimento.

Marco e Marta: sposati da quasi 10 anni, 2 figli, lei ha un relazione extraconiugale da circa 3 anni.

Marco lo sa da un anno, per i figli hanno deciso di non separarsi e vivono un logorante rapporto fatto di alti e bassi, di bugie e sotterfugi…di minacce di abbandono e di ritorni mai definitivi.

Il fatto è che Marta a un certo punto, si è sentita come schiacciata dal ruolo di madre e moglie fatto di regole e orari ed ha iniziato a sentirsi sola e a provare una tremenda nostalgia di quando erano soloMarco e Marta…in qualche modo è lei a sentirsi tradita: da quando si sono sposati e poi con l’arrivo dei figli, la vita scorre solo per l’organizzazione del menage (chi farà la spesa, chi porterà i figli a scuola, chi li andrà a prendere, quale sport far fare al grande, se iniziare la scuola di musica per il piccolo, vacanze già programmate per tempo,).

Dobbiamo essere un team, dobbiamo fare un gioco di squadra”, ha continuato a ripeterle Marco per molto tempo…mentre lei sognava sì di essere famiglia, ma non pensava mai che questo le sarebbe costata la vita di coppia, finchè un giorno…è arrivato l’Altro.

Marco non capisce, non riesce davvero a capire cosa manchi a Marta…pur di tenersela ha provato anche a tollerare per un po’ questo rapporto a tre…ma ora è proprio al limite, soffre, nulla ha più senso…ma la paura di perdere la sua Marta gli impedisce di metterla di fronte ad un ultimatum.

Non ha neanche la forza di essere geloso: continua a chiudersi in un silenzio che lui crede essere eloquente, continua a “tirare la carretta” andando a lavorare, anzi dandoci dentro ancora di più, contimua a dedicarsi completamente ai figli…pensando che assumere il ruolo delL’uomo solido, quello su cui si può contare mostrerà a Marta da quale parte tornare..per molto tempo ha negato l’evidenza, vietando anche a Marta di aprirsi con amici o le famiglie, ritenendo che era una cosa privata che “potevano controllare e risolvere da soli”.

Beh, ora che Marta gli ha detto che vuole andarsene e che ha già preso in affitto una casa tutta sua, Marco forse ha aperto gli occhi.”

Ha cercato aiuto.

Fino ad oggi Marco ha sempre pensato che non ci fosse bisogno di parlare con nessuno, ma adesso ha capito che non è così: 3 anni di questa “strategia” non l’hanno portato a nulla, anzi, hanno fatto sì che Marta si allontanasse ancora di più.

Ma oggi, Marco, ha una possibilità di farcela…perchè sta iniziano a mettere in discussione se stesso e il modo in cui fin’ora ha creduto di amare Marta.

Torneranno insieme Marco e Marta?

In realtà non lo sappiamo, il percorso sarà lungo, ma NON sarà impossibile , se Marco ripartirà da se stesso, così come sembra davvero intenzionato a fare.

L’Amore che ognuno desidera… e che è in grado di offrire!

Noi di Probleminellacoppia.com vi invitiamo a leggere una storia “circolata” su Facebook in questo ultimo periodo con un’accortezza: immedesimatevi nell’uomo


Era una mattinata movimentata quando un anziano gentiluomo di un’ottantina di anni arrivò per farsi rimuovere dei punti da una ferita al pollice. Disse che aveva molta fretta perché aveva un appuntamento alle 9:00. Rilevai la pressione e lo feci sedere, sapendo che sarebbe passata oltre un’ora prima che qualcuno potesse vederlo.

Lo vedevo guardare continuamente il suo orologio e decisi, dal momento che non avevo impegni con altri pazienti, che mi sarei occupato io della ferita. Ad un primo esame, la ferita sembrava guarita: andai a prendere gli strumenti necessari per rimuovere la sutura e rimedicargli la ferita.

Mentre mi prendevo cura di lui, gli chiesi se per caso avesse un altro appuntamento medico dato che aveva tanta fretta. L’anziano signore mi rispose che doveva andare alla casa di cura per far colazione con sua moglie.

Mi informai della sua salute e lui mi raccontò che era affetta da tempo dall’Alzheimer. Gli chiesi se per caso la moglie si preoccupasse nel caso facesse un po’ tardi.

Lui mi rispose che lei non lo riconosceva già da 5 anni. Ne fui sorpreso, e gli chiesi ‘e va ancora ogni mattina a trovarla anche se non sa chi è lei?

L’uomo sorrise e mi battè la mano sulla spalla dicendo: “Lei non sa chi sono, ma io so ancora perfettamente chi è lei”

Dovetti trattenere le lacrime… Avevo la pelle d’oca e pensai: “Questo è il genere di amore che voglio nella mia vita.”

Il vero amore non è né fisico né romantico. Il vero amore è l’accettazione di tutto ciò che è, è stato, sarà e non sarà.

Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno.

La vita non è una questione di come sopravvivere alla tempesta, ma di come danzare nella pioggia.”

CARA… LUI TI AMA!!!!!!

Care donne questa volta tocca a voi ASCOLTATEVI un attimo:


 

Forse l’universo femminile è un mistero per gli uomini perchè prima di tutto questo universo è sconosciuto proprio alle donne: vi capita mai di svegliarvi entusiaste e felici e dopo un ora odiare il mondo intero? Certo che vi è capitato… i vostri uomini in situazioni come queste cercano di capire, spiegarsi, aiutarvi… beh questo video è chiaro: provano ad ASSECONDARVI… ma anche questo sarà un fallimento. Perchè???

Perchè bisogna che ogni donna trovi dentro di se le risposte al suo malessere, la propria strada e soprattutto che dica chiaramente all’uomo ciò di cui ha bisogno.

Certo è un percorso che ognuna dovrà compiere con i propri tempi e con i propri spazi ma è necessario imparare ad apprezzare gli uomini che, nonostante la mutevolezza delle emozioni femminili, rimangono proprio lì a ricordarvi che nonostante tutto vi amano sempre e comunque.

Un grazie dunque a questi uomini che rendono BELLO L’AMOR!!!

Sono stato lasciato: “La storia di Roberto!”

Stavamo insieme da otto anni, la nostra storia andava bene , la nostra vita andava bene: il lavoro, la convivenza e i progetti di matrimonio e di bambini. Poi all’improvviso, dal nulla mi dice che non può più stare con me, che non si sente capita che mi sente distante e che non le dimostro che la amo. Ho provato a spiegarle che adesso che me l’aveva esternato mi sarei impegnato a colmare tutte queste lacune, che sarei cambiato per essere il suo uomo ideale, ma lei non ha voluto saperne, ha detto che se non l’avevo fatto i 8 anni non l’avrei fatto certo dall’oggi al domani. La mia risposta è stata ovvia ma ha avuto l’effetto di una bomba: “E quando mai me l’hai detto in otto anni che ti sentivi cosi ?” E la sua risposta è stata ” Te ne saresti dovuto accorgere da solo?” Mi sono sentito preso in giro, ho pensato che la sua fosse solo una scusa, che ci fosse qualcun altro, o pensato che forse non era la donna della mia vita e che qualcun altra meritava le mie attenzioni e poi la mente è corsa a tutte le cose a cui avevo rinunciato per lei: gli amici, la famiglia, il lavoro dei miei sogni e ora mi ritrovavo con un pugno di mosche, l’ho odiata e ho pensato che la mia vita sarebbe stata migliore senza di lei che avrei trovato una donna meno problematica , meno difficile caratterialmente ecc, ma allo stesso tempo ricordavo la crescita fatta insieme, i traguardi raggiunti, i limiti superati insieme le risate ecc. No la verità era che io volevo stare con lei , non volevo che mi lasciasse , che dovevo fare qualcosa ma no sapevo cosa tutto mi era caduto addosso ed io non me lo aspettavo , e ora coperto di macerie dovevo trovare qualcosa da dire da fare che le facesse cambiare idea , ma non mi veniva in mente nulla , il mio cervello era vuoto e non voleva collaborare. Era la fine di tutto ed io non ci potevo fare nulla, lei aveva deciso!

Quanti di voi uomini si sono trovati in una situazione del genere? Ad avere una vera e propria doccia fredda?

Beh per tutti voi che vi dite “ma ormai che posso fare LEI HA GIA’ DECISO!” beh è l’ora non di comprendere o analizzare quello che è successo ma è l’ora di ENTRARE NELLA MENTE DELLA TUA DONNA e capire davvero come ragiona, cosa succede e soprattutto come fare a riconquistarla!!!

Per cominciare puoi evitare gli errori di cui ti abbiamo già parlato: Trattarla male Elemosinare il suo amore ma… c’è molto molto altro che ti racconteremo nei prossimi articoli.

Per un consiglio personalizzato ti consigliamo di chiedere aiuto ad uno dei coach di Probleminellacoppia.com così da sapere come riconquistarla PER SEMPRE!

Sono stata lasciata: la storia “di vita vissuta” di Isa

Stavamo insieme da 3 anni e avevamo condiviso praticamente tutto, ogni giorno era vissuto insieme, amici comuni, attività comuni, insomma io ero felice, certo i soliti problemi ma come quelli che avevano tutti… un giorno durante un litigio sento le parole che farebbero gelare il sangue a chiunque NON TI AMO PIU’… ho provato a chiedergli di parlare, ho pianto, ho supplicato ma lui ha deciso di buttare tutti questi anni e il nostro futuro insieme e se ne è andato. La mia vita senza di lui non ha senso, sono disperata…

Quante si sono trovate in questa situazione, quante hanno provato questi stessi sentimenti e quante lo hanno tempestato di chiamate, rincorso, a volte supplicato per poter avere una seconda possibilità, e quante facendo così lo hanno riconquistato PER SEMPRE?

Se anche tu hai vissuto o stai vivendo come Isa (ci teniamo a precisare che si tratta di un nome di fantasia) la prima cosa che devi fare è FERMATI!!!!!! Sò che è difficile, che non riesci ad allontanarti da lui e che pensi che se non ti vede più sparirai dalla sua vita e tutto sarà finito per sempre ma… se vuoi giocarti l’unica possibilità di riconquistarlo devi riprendere valore ai suoi occhi e per farlo devi liberarti di questa ossessione.

Concediti il tempo per rimetterti in sesto! Come farai a sapere che ti sei ripresa? Lo saprai quando la tua vita avrà senso di nuovo anche senza di lui! Concentrati solo su te stessa: è questo il primo passo per riaverlo nella tua vita! Lui si è innamorato della ragazza bella e sorridente che SEI DAVVERO ed ora non c’è cosa migliore che fargli vedere con i suoi occhi, e vedere di nuovo anche tu, che quella ragazza c’è ancora e che una vita con te sarebbe una cosa meravigliosa.

Ovviamente ti terremo aggiornata sulla storia di Isa e tu se hai bisogno di aiuto non esitare: saremo felici di aiutare te così come abbiamo fatto con Isa!